chiesadimilano
chiesadimilano

Santuari Mariani - Diocesi di Milano

TORNA ALL'ELENCO

Madonna della Fontana
Indirizzovia Cavedini, 2 Cascina Fontana
ComuneLOCATE DI TRIULZI
ProvinciaMI
Cap20085
RegioneLombardia
StatoItalia
Telefono02-90732007
Fax02-90732007
Periodo: anno 1200 
CHIESA DI S.MARIA ALLA FONTANA

Il Santuario è aperto tutto l'anno dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00 (fino alle 17.00 in inverno) ed è raggiungibile in treno (fermata Locate) o con i pullman ATM. (da Provincia di Milano)

Descrizione: il santuario mariano è stato costruito sopra una fonte sorgiva in tre fasi successive. Nella prima fase è stato eretto un tabernacolo dedicato alla Madonna del'200 e successivamente, nel'400, è stata costruita la chiesa sotterranea (contiene un centinaio di persone). Nella terza fase nel 1530 è stata aggiunta la Chiesa Superiore Grande (contiene più di 200 persone).
Attività proposte: il santuario è un luogo essenzialmente di preghiera, ricercato perchè posto in località solitaria e silenziosa. E' possibile svolgere (facendone richiesta anticipatamente) una visita guidata. Nel giorno dell'Ascensione la Chiesa è al centro di una grande festa di paese durante la quale vengono svolte celebrazioni religiose e una fiera che si estende dal centro di Locate Triulzi.

Il restauro della Madonna della Fontana

Nel 1999 è avvenuto un fatto importante per la cronaca culturale locatese, consistente nel restauro dell’immagine principale della Madonna della Fontana. Il dipinto, dei primi anni del 500, è posto sopra l’altare maggiore della chiesa inferiore.
La Sovrintendenza alle Belle Arti ha infatti autorizzato il restauro dell'affresco che ha portato in luce sotto la Madonna conosciuta dai Locatesi con corone ed eleganti drappeggi, una Madonna di più semplice fattura ma di grande valore pittorico.

  

L’AUTORE - Dai documenti pervenutici non abbiamo notizie dell’autore di quest’opera ma le caratteristiche stesse dell’affresco ci riconducono a Leonardo da Vinci e ai suoi seguaci. Leonardo, verso la fine del 400, lavorò per dieci anni a Milano aiutato da numerosi allievi lombardi, tra cui: Boltraffio, Salaino, Marco d’Oggiono e Bernardino Luini. Il capo inclinato della Madonna (molto somigliante a quello della Vergine delle Rocce), la foggia dei capelli, il sorriso enigmatico, l’accuratezza dei particolari delle mani ci riconducono inevitabilmente a Leonardo, ma alcune cadute di qualità, quali il paesaggio senza sfumature e alcuni lievi errori di prospettiva, ci fanno sicuramente propendere verso un suo allievo prediletto. Nonostante ciò la qualità dell’opera è tale da essere considerata uno dei capolavori del Rinascimento Lombardo e la sua presenza sul nostro territorio ci deve indurre a visitarla ed osservarla con quell’attenzione e cura che si riserva ad un tesoro che ci appartiene. - da Comune di Locate di Triulzi

Decanato Melegnano
Zona pastorale Zona pastorale VI - Melegnano
Indietro

Santuari Mariani della Diocesi di Milano

SERVIZIO PER LA PASTORALE DEL TURISMO, TEMPO LIBERO, SPORT E PELLEGRINAGGI

@ltre di... Chiesa & Diocesi